Costruzione e approccio al design system

Costruzione e approccio al design system è il titolo dell’elaborato di tesi finale preparato per concludere il mio percorso di studi in Graphic Design/Comunicazione d’impresa presso l’Accademia di Belle Arti di Catania.

Realizzato con l’aiuto e la collaborazione del professore e relatore Ciro Esposito, docente dell’Accademia di Belle Arti di Catania, questo lavoro è stato fondamentale per ricostruire dalle basi, le fondamenta storico-tecnologiche del design system moderno come lo conosciamo oggi.

Il volume presenta una tematica particolarmente attuale, che oggi affonda profondamente le sue radici all’interno del contesto in cui operano la maggior parte delle “nuove figure lavorative”, con particolare riferimento agli sviluppatori, esperti di usabilità e di contenuto, focalizzando l’attenzione sul mondo in cui interagiscono tra di loro e come il contributo di ogni singolo individuo sia necessario e fondamentale per la costruzione di un linguaggio di progettazione univoco.

Oltre ciò, tra la pagine di questo elaborato, sono presenti anche dei suggerimenti lato software per chi ha intenzione di approcciare il design system anche sotto il punto di vista progettuale e alcuni tra i sistemi di successo più conosciuti nel panorama internazionale.

*questo progetto è stato realizzato in ambito didattico presso l’Accademia di Belle Arti di Catania sotto la supervisione di un docente incaricato di seguirne l’andamento.

Roberto’s Spotify Playlists

Da grande appassionato di musica, grazie all’aiuto di Roberto Grano, in primis amico e studioso del panorama musicale internazionale, ho deciso di intraprendere un percorso di ascolto funzionale sfruttando le potenzialità delle sue (quasi infinite) playlist organizzate su Spotify.

Grazie a questo approccio, ho approfondito tramite l’ascolto dei brani all’interno delle sue selezioni personali, il mood unito all’esperienza sensoriale ricavata dalla scorrere della musica in sottofondo, a seconda dell’impronta costruita intorno ad una collezione specifica.
Questa metodologia ha ricavato degli artwork sufficientemente interessanti, a tal punto da sfruttarli come vere e proprie copertine delle playlist che ho ritenuto più valide per questa tipologia di lavoro.

A chi capita di ascoltare musica tramite la piattaforma Spotify, conoscerà bene anche il valore simbolico che assumono le playlist all’interno di questo enorme calderone che, però, essendo ormai saturo, necessita una cura e un attenzione più significativa, anche per ciò che concerne una semplice copertina. E chi ascolta musica tramite la funzione “Naviga” o cerca semplicemente qualcosa di nuovo da provare, utilizza come metro di paragone anche la cura utilizzata per la creazione di una copertina di presentazione.
Ecco alcune playlist di esempio:

Seletti Monkey Lamp Limited Edition

Alla collezione di lampade Monkey di Seletti, ispirata alla natura e firmata da Marcantonio Raimondi Malerba, si aggiunge una nuova versione che si colora dei toni della natura e che sembra “prendere vita”. Le lampade Monkey by Seletti in edizione limitata, acquistabili in esclusiva su Mohd, sono una famiglia simpatica e furtiva: lampade-scimmia in resina dal forte impatto visivo in cui arte, design e mondo della natura si fondono tra loro, e creano prodotti magici.
Una novità assoluta rispetto alle versioni total white e total black, che hanno caratterizzato la collezione fino a questo momento. La Limited Edition, decorata a mano, è disponibile in due modelli: da terra/tavolo e da parete/sospensione, ognuno dei quali nelle versioni indoor e outdoor.

Un lavoro, quello realizzato dal designer romagnolo, che si ispira alla relazione tra uomo e natura. Il risultato del suo lavoro è semplice e ironico, Arte o Design.

“Fare copie di animali è una cosa che faccio da sempre e mi entusiasma ma riuscire a conciliare arte e design mi fa sentire libero.”
— Marcantonio, designer